La Scuola


  L'IPSEOA "A. CELLETTI"

       E' SOSTENUTO DA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L'IPSEOA "A. CELLETTI"

              SOSTIENE

                  

 

 

 

 

 

 

SEI IN : Home Page

Per accedere al sistema Infoschool Web clicca su    

 

 

AVVISO
 
Si comunica che, per chiusura attività didattica  (festività pasquale) nei giorni 18 e 23 aprile  2019, non sarà attivo il servizio di apertura pomeridiana degli Uffici al pubblico

 


ISTRUZIONE DEGLI ADULTI

Percorso di istruzione di secondo livello (ex corso serale)

 

Se vuoi riprendere gli studi interrotti, conquistare un titolo di studio per riqualificarti sul mercato del lavoro, o coltivare una nuova passione, puoi iscriverti presso il nostro Istituto al percorso di istruzione di II livello rivolto sia agli adulti che ai giovani adulti, italiani o stranieri, che desiderino conseguire il diploma in Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera.

 

 


Da guinness dei primati l’Uovo di Pasqua realizzato al Celletti !   

BIG CHOCO’, 150 kg di dolcezza

L’iniziativa del laboratorio di pasticceria coordinato dal prof. Conte ha avuto  la sponsorizzazione del Centro Itaca di Formia 

Stavolta  l’Alberghiero di Formia ha veramente superato se stesso ed è andato oltre ogni ragionevole aspettativa : è  stato realizzato, nel Laboratorio di pasticceria ,  un uovo di Pasqua gigantedi eccezionale grandezza e bellezza, il Big Chocò, di ben 150 kg .  L’idea  è venuta al responsabile  del settore, prof. Pasquale Conte,  subito  accolta e sostenuta dalla Dirigente, dott.ssa Piantadosi , e inserita nel contesto di promozione dell’Istituto Alberghiero di Formia . E’ stata  proposta al Direttore del Centro Itaca di Formia , il quale non ha perso tempo nell’abbracciare l’idea e a sponsorizzare l’intera spesa per l’acquisto dei 150 kg di copertura di cioccolato fondente per corpi cavi (prodotto destinato alla preparazione delle uova di Pasqua).

La lavorazione per la realizzazione del BIG CHOCO’ è stata lunga e impegnativa , protrattasi per 4 giorni , di cui due di riposo per permettere al cioccolato di cristallizzarsi e quindi di acquistare durezza . E’ stata coinvolta un’intera classe  la  3^ L sezione di Prodotti dolciari e Industriali   unitamente al personale tecnico e ausiliario di supporto al laboratorio. I nostri ragazzi e il prof. Conte si sono avvalsi, per i ritocchi finali,  della consulenza del famoso  pasticcere Antonio Capuano  con cui è  stata poi realizzata la decorazione.

L’uovo gigante si presenta di un colore marrone vellutato sormontato da una gallina in cioccolato su un prato di ghiaccia reale colorata , circondata da uno steccato :   su tutta la lunghezza del perimetro si notano delle cucchiaiate di riso soffiato mescolato al cioccolato fondente. Qualcosa di veramente impressionante che ha destato un grande interesse , immediato, non solo tra gli operatori dell’Alberghiero , ma anche dall’esterno: basti pensare che l’8 aprile è stato   pubblicato sul profilo facebook Cucina Alberghiero il video che ritraeva l’uovo Big Choco’ e in pochi giorni ha superato le 4.000 visualizzazioni !   mentre stiamo scrivendo,  il numero sicuramente è salito. Chi vuole, può ammiralo nel nostro laboratorio almeno fino a sabato prossimo, perché, poi, il Big Chocò , lunedì 15 , uscirà dal nostro istituto e ci sarà la consegna presso il Centro Itaca  , introno alle 16.00.  Martedì’ 16, sempre  presso il Centro Itaca, avrà luogo la manifestazione  l’arte del cioccolato, realizzazione e degustazione di CHOCO ART, sempre  a cura dell’Istituto  alberghiero  Celletti di Formia . Sabato 20, dalle ore 18.30, il momento clou :  apertura e degustazione di ‘big choco’ ,  il mega uovo  di oltre 150kg  … avvenimento memorabile,  da non perdere (B.T. ) !


Bracciano: primi per la tecnica

Ancora un prestigioso riconoscimento ai giovani allievi dell’Alberghiero di Formia

Come premio  una giornata di formazione  in Istituto con la chef stellata Iside De Cesare

Si è svolta, il 4 aprile,  al Bic Lazio di Bracciano,  la giornata conclusiva di “School Food “ creare, combinare, sperimentare in cucina” un’iniziativa legata all’impresa nella ristorazione, che rientra nell’ambito delle attività che Lazio Innova riserva agli istituti di scuola superiore.  Quest’anno si è rivolta  agli istituti alberghieri  e ne sono stati  coinvolti 16, di tutto il territorio regionale. C’è stata una prima azione preliminare di selezione in 5 sedi di Lazio Innova: Bracciano, Zagarolo, Viterbo, Rieti e Latina con 5 chef protagonisti e 5 prodotti valorizzati. «Questa – afferma il dott.  Polizzano, funzionario di Lazio Innova,  – è un’ attività  fatta per valorizzare le produzioni regionali, perché naturalmente rispondiamo a logiche di tipo regionale, e per promuovere l’innovazione all’interno del territorio».  La nostra scuola  ha partecipato ad una pre-selezione il 27 marzo presso l’Alberghiero di Latina. Il tema  era  la valorizzazione  dei  prodotti tipici del Lazio. Il prodotto scelto è stato il maiale nero pontino. Su quattro istituti partecipanti,  ne sono stati scelti due. 

L’iniziativa ha avuto come madrina Iside De Cesare che è la chef del ristorante stellato Michelin “La Parolina” di Trevinano, ma anche, come supporto di lavoro e giudici della finale,  Maurizio Serva de “La Trota di Rivodutri” (chef 2 stelle Michelin) e Daniele De Michele, detto “don Pasta” che è un comunicatore del cibo molto conosciuto. Alla finale hanno partecipato 8 team, tra cui il nostro, risultato,  per la tecnica, tra i vincitori finali,gli allievi che hanno partecipato all’evento conclusivo sono stati Giani Andrea  IV D, Frascogna Antonio, Pero Romolo e Musico Francesca della  IV O. A Bracciano i ragazzi, con il supporto del prof. Luigi Lombardi,  hanno dovuto  replicare un piatto realizzato in precedenza  dalla  chef stellata, Iside De Cesare. Hanno avuto la possibilità di scegliere tra un piatto salato ed un dolce.

Gli allievi hanno scelto il salato. Un piatto di ravioli ed una salsa. Dopo averlo assaggiato hanno replicato il piatto e sono risultati vincitori  per la tecnica. Il nostro istituto è stato premiato con un giorno di formazione  con la chef   De Cesare, per l’appunto, che  terrà il corso nei  laboratori del Celletti (B.T.).    


GIORNATA MONDIALE PER LA CONSAPEVOLEZZA DELL'AUTISMO

In occasione della giornata mondiale per la consapevolezza dell'autismo del 2 aprile, oggi si è svolto un incontro di approfondimento e di sensibilizzazione sull'autismo a cura dell'associazione LiberAutismo. Sono state coinvolte le classi che hanno già iniziato un percorso formativo sulle tematiche della diversità.   L’autismo è una sindrome comportamentale causata da un disordine dello sviluppo biologicamente determinato, con esordio nei primi 3 anni di vita. 
 
L’autismo si configura come una disabilità permanente che accompagna il soggetto lungo tutto il suo ciclo di vita, anche se le caratteristiche del deficit assumono connotazioni diverse nel corso dello sviluppo dell’individuo e a seconda del livello di gravità. Le recenti statistiche sull’incidenza dell’autismo riportano che un bambino su 88 ha un disturbo dello spettro autistico con un incremento di 10 volte superiore negli ultimi 40 anni.
 
Studi accurati hanno mostrato come questo incremento possa essere solo in parte spiegato da un miglioramento nel processo diagnostico e da una maggiore consapevolezza diffusa; perciò bisogna parlarne e porre attenzione su come intervenire.
A questo primo incontro seguirà un laboratorio artistico e la visione di un film con dibattito.
 

21 MARZO 2019: GIORNATA MONDIALE DELLE PERSONE DOWN

Giovedì 21 marzo è stata  anche la giornata mondiale delle persone Down: le sezioni dell’Associazione Persone Down di tutta Europa si sono coordinate per realizzare il flash-mob “#cittadini come voi” in contemporanea alle ore 16,00 nelle piazze di tutte le città in cui è presente l’APD. Anche a Formia, nel Piazzale Aldo Moro,  la sezione AIPD Sud-Pontino ha organizzato la performance  con tutti i ragazzi Down del territorio, di cui la maggior parte alunni ed ex alunni dell’IPSEOA “Celletti” di Formia, coinvolti nel progetto “Insieme si può-la scuola per il territorio” realizzato in collaborazione con la Cooperativa “Nuovo Orizzonte” .

Alla allegra e dinamica manifestazione, oltre ai ragazzi Down hanno partecipato decine di persone,  tra cui il Sindaco di Formia Paola Villa, insieme alle famiglie, agli operatori della Cooperativa “Nuovo Orizzonte” e ai volontari del Servizio Civile dell’IPSEOA “Celletti”,  che hanno seguito i ragazzi in tutto il percorso di preparazione all’evento in collaborazione con “Basket4ever” .  

Dopo il flash-mob il pomeriggio è proseguito con la celebrazione del quarantennale dell’AIPD Sud-Pontino presso la Sala Sicurezza del Comune di Formia, dove il Presidente dell’Associazione Carmine D’Angelo ha presentato il programma delle attività per il prossimo anno ed una riflessione sul percorso dell’associazione dalla sua nascita ad oggi. E’ intervenuta la prof.ssa Anna Buonaiuto come referente della Scuola Polo per l’Inclusione dell’Ambito 24, relazionando sulle attività messe in atto dall’IPSEOA “Celletti” a favore degli alunni diversamente abili del territorio, nell’ambito della collaborazione con gli attori del terzo settore con cui la scuola si interfaccia per la realizzazione dei progetti di inclusione sociale e lavorativa.


ORIZZONTI DI GIUSTIZIA SOCIALE

Ancora un’emozione dai ragazzi dell’Istituto “Celletti” di Formia:  nel corso della manifestazione di “LIBERA” contro le mafie, tenutasi a Formia  ieri 21 marzo 2019,  il coro LIS  “La Compagnia delle Note Silenziose”, guidato da Katia Macelloni (interprete LIS ed assistente alla comunicazione presso la nostra scuola), ha commosso la piazza affollata, con la performance in LIS dell’Inno di Mameli.

Il Coro, composto dagli studenti delle classi 3°H e 4°N dell’Istituto Alberghiero di Formia, e dai loro compagni diversamente abili del progetto “Insieme si può – la scuola per il territorio” curato dalla Cooperativa “Nuovo Orizzonte”, si è esibito al termine di un’intensa e toccante rappresentazione del monologo “Un calzino rosso in fondo al tavolo di marmo” da parte dell’attore Angelo De Clemente e dell’interprete LIS Katia Macelloni, entrambi impegnati presso l’IPSEOA di Formia nell’Assistenza Specialistica agli alunni diversamente abili e con disagio, coordinata dalla prof.ssa Anna Buonaiuto.

Il testo, tratto da uno scritto di Claudio Fava, ha fatto rivivere alla piazza il drammatico assassinio del giornalista Giuseppe Fava, ucciso 35 anni fa dalla mafia, e commemorato da suo figlio con una toccante pagina. Un momento di coinvolgimento che ha reso indimenticabile la giornata di LIBERA, dando alle centinaia di studenti delle scuole di Formia intervenuti alla manifestazione, un esempio di partecipazione e di impegno civile più istruttivo di tante lezioni in cattedra.

La classe 4° H ha partecipato alla manifestazione in rappresentanza di tutti gli studenti dell’IPSEOA che nel corso di questo anno scolastico hanno seguito con interesse e impegno un progetto sulla legalità contro le mafie, promosso dal presidio di LIBERA Sud Pontino. Le classi coinvolte sono state la 2A, 2B, 2E, 2G, 2I, 2L, 2M, 3G, 4H, 4M; ha coordinato il progetto la prof.ssa Anna Corrado.


Gli Eroi del quotidiano. Dal calcio malato all’eroismo di Faraaz Ayaaz HOSSEIN

Riflessioni tra terra e cielo!

Nell’ambito delle iniziative dedicate alla “Educazione alla Legalità” e “Cittadinanza e Costituzione”, il giorno 13 marzo 2019, presso la Sala Convegni dell’IPSEOA “A. Celletti” di Formia, si è svolto il Convegno dal titolo: “Gli Eroi del quotidiano. Dal calcio malato all’eroismo di Faraaz Ayaaz HOSSEIN: riflessioni tra terra e cielo!”

Il convegno prosegue un percorso sul tema della legalità che viene da lontano e che, anche quest’anno, ha celebrato numerose iniziative.

Questa, in particolare, aveva un obiettivo specifico: suscitare la riflessione sulle nostre “cadute”, e sulla possibilità di rialzarsi; gli errori commessi e come provare a non ripeterli; l’infrazione alle regole della strada, l’alcol, la droga, il bullismo, le insidie della rete, ma anche la solidarietà, l’onestà, le virtù, i gesti eroici.

In altri termini abbiamo cercato di riflettere tra “terra e cielo”; dalla illegalità, che nella circostanza ha riguardato l’ambito calcistico, all’eroismo di un ragazzo, Faraaz Hussein, passando per la particolare “sensibilità” di un Giudice, il dott. Giacomo EBNER, il cui curriculum vitae trasuda “rispetto” per l’uomo, per  affermare infine che non è vero che è tutto è “malato” ma che, al contrario, noi possiamo cambiare le cose come tanti “eroi del quotidiano”.

L’iniziativa si è rivolta alle classi quinte per due motivi. continua a leggere

 


“Un ponte di parole”

IV Edizione-2019 del Concorso letterario sull’integrazione

Ancora una volta uno studente dell’IPSEOA “Celletti” di Formia premiato!

Questa volta non si parla di gara culinaria, ma di cultura. Sibiri André Konaté, alunno del corso IDA, è il vincitore della IV Edizione-2019 del Concorso letterario “Un ponte di parole” Sez. A: dedicato a poesie e racconti brevi per autori stranieri. L’iniziativa socio-culturale, ideata da Felix Adado e Stefania Dell’Anno, è promossa dall’Associazione di Promozione Sociale “Uni-verso Integrato” presieduta da Felix Adado e l’Associazione Culturale “de Comporre” presieduta da Sandra Cervone.

Vince la Sez. A, dopo una selezione fra 20 candidati e una semifinale fra 6 aspiranti poeti, Sibiri André Konaté con la poesia “Il pesce si allontana”.

Si legge nella motivazione degli organizzatori – “…la Giuria, dopo un’attenta analisi, decide all’unanimità di premiare il giovane autore con la pubblicazione di n.100 copie di una raccolta contenente n. 25 poesie.”

Motivazione: dare esempio concreto di integrazione, fratellanza, creando di fatto quel ponte di parole al quale il concorso si ispira”.

Sibiri André Konaté ha dichiarato: “Non mi aspettavo di vincere questo premio, è stata un’emozione forte! Ho cominciato a scrivere poesie in quinto superiore, nel mio Paese (Costa d’Avorio) perché mi aiutava a superare i momenti difficili”.

L’obiettivo del concorso è donare agli aspiranti artisti l’opportunità di farsi conoscere come scrittori e poeti, creando, grazie alla poesia e alla narrativa, quel “ponte” di comunicazione per un’accoglienza reciproca che porti al dialogo e alla collaborazione per la costruzione di una società solidale e multietnica; obiettivo condiviso e perseguito anche dal Nostro Istituto.  


La scuola incontra le imprese, 3a edizione

Workshop “Incontra imprese”  martedì 19 marzo 2019, nel nostro istituto dalle ore 9.30 alle 13.00

Si tratta della terza edizione di un’iniziativa nata  per promuovere l’integrazione con le imprese e il territorio e, al contempo, per fornire un’opportunità formativa ai nostri studenti.   Al workshop parteciperanno  oltre 50 imprese che, in ambito di alternanza scuola lavoro, offriranno  ai nostri  studenti la possibilità di poter svolgere presso le loro sedi attività di stage,  con ottime prospettive di futuri inserimenti. In apertura è previsto, tra gli altri, l’intervento della dott.ssa  Sandra Verduci, dirigente della Camera di  Commercio di Latina, sulla funzione di supporto dell’ente alle aziende, anche in relazione ad eventuali finanziamenti alle imprese  che collaborano nelle attività di alternanza  scuola lavoro.

 


Il Maestro Pasticciere Antonino Maresca all’Alberghiero

Il Grande Maestro pasticciere Antonino Maresca   sarà ospite  dell’Alberghiero Celletti di Formia e terrà -  a partire da lunedì 11  e martedì 12 per  i membri della Federazione italiana cuochi e  mercoledì 13  per gli allievi del corso pasticceria - dei corsi di Alta pasticceria   nell’istituto.

Antonino Maresca, nato nel 1975 a Sorrento, una terra generosa fonte d’ispirazione per molte sue creazioni, con un’esperienza ventennale,  svolge attività di consulenza per ristoranti, pasticcerie ed aziende del settore agro-alimentare ed è autore di numerosi corsi di formazione per appassionati ed operatori del settore nonché vincitore di vari premi  di respiro nazionale.

Così definisce la sua pasticceria: “ La mia pasticceria è una continua ricerca di armonia…di equilibrio tra bellezza e sapore. Il dessert va concepito come un gran finale e, per questo, deve lasciare il ricordo di un’emozione forte”. Questo è il giudizio che dà di lui la giornalista Loretta Cavallaro: “Le mani di Antonino Maresca hanno un’intelligenza che stupisce. Vedendolo lavorare sembra che sia tutto così facile…poi ci provi e capisci che una ricetta non è solo una combinazione di dosi e di ingredienti. La sapienza dei gesti la ritrovi nel gusto e nella consistenza. È un alchimista che trasforma la materia.”

 


Quarta edizione dei Campionati della Cucina Italiana ,  Rimini 2019

Una medaglia d’oro,  tre  d’ argento e due  di bronzo

Medagliere completo per gli studenti  della squadra FIC dell’ Alberghiero di Formia . Emozionante la partecipazione dei “Ragazzi speciali”.

Si è  appena conclusa  la Quarta edizione dei Campionati della Cucina Italiana a Rimini, organizzata , dal 16 al 19, febbraio dalla Federazione Italiana Cuochi,  presieduta da Rocco Pozzulo  con il patrocinio di ministeri, enti e associazioni del settore.  Centinaia i concorrenti,   nelle categorie cucina fredda, calda, pasticceria da ristorazione e cucina artistica, impegnati  in 4 giorni di gare, con 4 cucine allestite per le competizioni a squadre, 6 laboratori per le gare dei singoli, 45 giudici oltre a giornalisti e blogger per decretare i migliori cuochi italiani di categoria, ed oltre 60 show cooking , pensati per la valorizzazione dei prodotti italiani,   con una  saggia riflessione sullo spreco alimentare .  Sul palco anche i team di Slovenia, Francia e Albania per il Gran Premio della cucina mediterranea. In gara anche gli  chef speciali, ragazzi diversamente abili che hanno trovato nella cucina il loro modo di esprimersi e un possibile lavoro. La nostra scuola, capitanata  per l’occasione dal prof. Luigi Lombardi, presidente provinciale della FIC, ha raggiunto risultati veramente  di altissimo livello, a ulteriore conferma  della bontà del lavoro che il personale docente e non docente del Celletti compie, sotto la guida della  dirigente Piantadosi: una medaglia  oro, tre d’ argento e  due medaglie di bronzo,  nonché diplomi di merito.   Ecco l’elenco completo dei nostri alunni partecipanti   e il risultato  ottenuto, nelle varie categorie   (K1 indica la gara di cucina calda singoli, e  K2  quella di  Pasticceria da ristorazione).  leggi tutto

 


FORMIA A TAVOLA

RISTORANTE DIDATTICO

 

28 febbraio 2019 Ore 20,00 scenette teatrali a cura di Antonio Forte

I segreti del Tiesto formiano

Il vaccariello di San Giovanni

 

Prenotazione entro 16 febbraio 2019 presso BAR Istituto. Contributo € 20,00

 

 


INDAGINE  DIPLOMATI 2016-2017 IPSEOA “Celletti”- Formia

…ad un anno dal diploma

L’indagine evidenzia che su 95 diplomati  52 (54,7%) lavorano, 22 (23%) studiano  e solo  26 (27,3%) sono attualmente disoccupati

Emulando immodestamente Alma Diploma, grazie al prezioso ausilio del dott. Peppe Valente, della prof.ssa Rosanna Centola e delle alunne Federica Improta e Maria Mottola della V N ma, soprattutto, degli studenti e dei loro genitori intervistati, quest’anno la scuola ha fotografato la situazione occupazionale dei nostri alunni ad un anno dal diploma. L’indagine non ha carattere scientifico poiché i dati non sono ponderati; tuttavia, può ritenersi affidabile per l’alto numero di alunni intervistati – 95 su 139 diplomati, ovvero il 68%. A riguardo, se ne sottolinea l’immediata condivisione dell’iniziativa e l’ampia disponibilità all’intervista. Nessuno, genitore o alunno, ha esitato o mostrato reticenza e, davvero, a loro va un caloroso ringraziamento.

Gli intervistati sono stati contattati telefonicamente ai recapiti lasciati in segreteria ed, in alcuni casi e per alcuni campi, sono state accettate o richieste anche più risposte quali attualmente disoccupato/occupato, studi/lavoro, orientamento. L’indirizzo enogastronomia include anche i diplomati del corso di pasticceria. Nei 139 diplomati sono inclusi anche gli alunni privasti e dei corsi serali. leggi tutto

 


CAMPIONATO ITALIANO MIGLIOR ALLIEVO ISTITUTI ALBERGHIERI

TROFEO METRO CASH & CARRY

Presso la scuola Engim San Paolo di Roma  si è svolta, qualche giorno fa, la gara culinaria tra giovani alunni delle Scuole alberghiere del Lazio per selezionare il migliore allievo per la   partecipazione  ai Campionati della Cucina Italiana  della FEDERAZIONE ITALIANA CUOCHI per il  Trofeo Metro   Cash & Carry a Rimini. A trionfare Francesco De Chirico, ancora una volta uno studente   del  Celletti di Formia, che per il secondo anno consecutivo esprime il miglior giovane  tra tutti  gli Alberghieri del Lazio ( l’anno scorso si era imposta Angela Ferrante, poi Campionessa d’Italia). Parteciperà, pertanto, alla 4a edizione dei Campionati della Cucina Italiana, competizione che avrà luogo a Rimini, presso Rimini Expo Centre Italy dal 16 al 19 febbraio 2019, all’interno della manifestazione “Beer Attraction”, sezione “Food Attraction”.

Tante le novità ed i contest previsti in questa edizione che, oltre a rappresentare una straordinaria vetrina culinaria nel panorama della cucina italiana, avrà anche quest’anno un respiro internazionale.

Secodo, dopo il formiano Francesco De chirico, si è classificato un altro studente del Celletti, che veramente ha sbaragliato la concorrenza, Antonio Frascogna.  Francesco è stato”seguito” dai docenti dell’Alberghiero,  in particolare dal presidente provinciale della FIc, prof. Luigi Lombardi,  e gareggerà a Rimini il 16 febbraio, convinti che saprà mettere in campo tutta la sua bravura. Ecco  il racconto della meravigliosa esperienza fatta proprio da Francesco: “Il giorno 24 gennaio 2019 , io Francesco De Chirico,  della classe 4°,  e Antonio Frascogna della classe 4O, accompagnati dal professore Luigi Lombardi, abbiamo partecipato alla gara metro regionale, svoltasi a Roma, con  ottimi risultati. Il regolamento del concorso prevedeva la realizzazione di un piatto in 45 minuti senza conoscere gli alimenti dandoci una mistery box. leggi tutto


ANCORA OSPITI D'ECCEZIONE ALL'ALBERGHIERO

Il campione del mondo a squadre Fabio Mancuso e lo chef Alessandro Circiello

A trarre beneficio dalla presenza dei due  importantissimi personaggi, soprattutto i nostri alunni, cui sono stati destinati ore di formazione per carpire i segreti di due grandi chef.

Alessandro Cerciello,   presidente della Federazione Italiana Cuochi della Regione Lazio, autore di libri di ricette e noto  personaggio televisivo,   è stato di recente  - esattamente il 25 gennaio - presso il nostro istituto per tenere l’ennesimo corso di enogastronomia  dal titolo “La salute vien mangiando”, destinato agli alunni delle classi terze. Segno di grande considerazione per  il  Celletti di Formia, da parte di uno chef abituato alle luci della ribalta, visto  che è da anni un volto noto di Rai  Uno,  l’esperto di cucina nella trasmissione  Buongiorno Benessere  in Mattina Rai 1.  Oltretutto si è fermato da noi anche nel pomeriggio del 25, accogliendo i  giovani studenti, con relative  famiglie,   interessati ad iscriversi, nel prossimo a.s., nella nostra scuola.  Mentre Circiello è venuto il 25, Fabio Mancuso, componente della NIC, Nazionale Italiana cuochi che ha conquistato  l’oro alla Culinary World Cup 2018 in Lussemburgo, competizione culinaria più importante del mondo , ci onorerà della sua presenza martedì 29. Un importante momento di formazione  che il Celletti di Formia offre ai suoi studenti, sempre più proiettati a livelli professionali altissimi. Per  capire meglio l’importanza di Mancuso, ricordiamo che al campionato del mondo hanno partecipato sessanta team nazionali ed oltre duemila partecipanti, tra singoli chef e squadre regionali.


OPEN DAY E SHOW COOKING  con testimonial d’eccezione

INTENSA  ED EFFICACE ATTIVITA’ DI PROMOZIONE DEL NOSTRO ISTITUTO

Oltre al nostro personale, encomiabile per l’impegno,  e ai giovani allievi, la nostra proposta è stata arricchita dalla partecipazione del noto chef , nonché star televisiva , Alessandro Circiello

Sta per concludersi il periodo di orientamento in ingresso  che il nostro Istituto ha organizzato    per permettere agli alunni della secondaria di primo grado e alle loro famiglie di conoscere la nostra offerta educativa e formativa, in modo tale da effettuare scelte consapevoli e realistiche per le iscrizioni al primo anno delle superiori, fondamentali  per il loro futuro, che si concluderanno il 31  gennaio.

Il nostro istituto si è impegnato a fondo  per dimostrare la validità  dell’offerta a  famiglie e studenti dell’ultimo anno delle medie, di alto profilo e in grado  di garantire alla fine del percorso occupazione ad oltre il 90% dei diplomati  già nel breve termine leggi tutto

 


 


Edizione Rassegna Nazionale “GLI OCCHI DEL GUSTO”
Concorso rivolto agli alunni degli Istituti Alberghieri del corso di studio di Enogastronomia.

 

Il concorso “GLI OCCHI DEL GUSTO” si svolgerà dal 14 al 17 Gennaio, organizzato dall’Istituto Alberghiero Angelo Celletti di Formia e dall’Associazione Italiana Scultori di Ghiaccio , nell’ambito della più ampia manifestazione “Scalpelli e fornelli”, l’iniziativa è aperta a tutti gli Istituti Alberghieri d’Italia scelti tra i primi 16 che si iscriveranno. La gara è riservata agli allievi del corsi di studio di Enogastronomia.

Le scuole saranno impegnate in due prove e precisamente:

la prima, prevede la realizzazione di una ricetta a scelta dell’istituto partecipante tra un antipasto, un piatto caldo o un dessert;

la seconda, consiste nell’allestimento di un buffet scenografico.

Gli elaborati saranno giudicati da una giuria composta da commissari che valuteranno secondo i criteri indicati in allegato.

Ogni istituto potrà partecipare iscrivendo un team composta da un massimo di 7 elementi, 5 allievi( scelti tra i corsi di cucina e/ o pasticceria), un accompagnatore ed un Team Manager ( docente) che dovranno presentarsi alla gara munito di documento d’identità. Continua a leggere


RISTORANTE DIDATTICO DIFFUSO

Nella location suggestiva  quale la nave scuola  del Istituto Nautico G. Caboto di Gaeta

“LA SIGNORA DEL VENTO”

 

Il 13 dicembre 2018 alle ore 20:30 gli alunni del nostro istituto guidati dai propri docenti  realizzeranno una serata enogastronomica con il tema Natalizio.

Il contributo per la partecipazione è di € 50 

la prenotazione presso il Bar dell’ IPSEOA

Locandina con menù della serata

 

 


Anche in Olanda brillano le stelle del Celletti

31° edizione delle competizioni internazionali  dell’ AEHT

Bronzo per Simone Bocchino nella competizione di “cockail making”


La città di Leewarden in Olanda, capitale della cultura per l’anno 2018, ha ospitato la 31° edizione  delle competizioni internazionali  dell’ AEHT, associazione europea di scuole  alberghiere, per la  quale l’IPSEOA  “Celletti” ha coinvolto i dipartimenti di ricevimento, sala e cucina.

Dopo un lungo periodo di preparazione ed affinamento delle tecniche culinarie e di preparazione cocktail, i ragazzi hanno affrontato le   durissime competizioni di “cockail making”  e “culinary art”, rispettivamente rappresentati dagli studenti Simone Bocchino e Alessandro Oliva, in team con altri ragazzi provenienti da altri paesi europei.

L’esperienza ha un elevato valore formativo: nell’avveniristico Friesland College  di Leewarden i ragazzi hanno dovuto comunicare solo in inglese, hanno arricchito le loro competenze grazie al confronto con le culture dei loro team mates, hanno imparato ad interagire all’interno del team, hanno imparato ad utilizzare le proprie conoscenze ed a gestire la propria emotività in una vetrina eccezionale, tenuto conto della partecipazione all’evento di ben 26 paesi e 108 scuole europee per un totale di 583 persone coinvolte. ...continua a leggere

 

 


La Federazione Italiana Cuochi lancia da Formia l’idea di una cucina del futuro con cuochi sempre più attenti a mediare tra il cibo che piace e quello che è salutare  

 Ad annunciare quella che si preannuncia come una vera e propria certificazione delle competenze dei professionisti del settore, è stato il presidente nazionale della Federazione Italiana Cuochi Rocco Pozzullo, durante le premiazioni delle due competizioni promosse nella cittadina laziale in occasione dei festeggiamenti per San Francesco Caracciolo, protettore della categoria: la XXI edizione del concorso provinciale “Il Piatto Tipico Pontino“ e lo XI Concorso Gastronomico “La cucina regionale rivisitata in chiave moderna”. Ad ospitare le gare ancora una volta l’Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri della Ristorazione, sede anche di un affollatissimo convegno sul ruolo dello chef nella promozione della corretta alimentazione, moderato dalla giornalista Tiziana Briguglio. 

Ad aggiudicarsi  la medaglia d’oro in entrambe le competizioni, per la categoria Professionisti, lo chef  del ristorante La Capannina di Terracina  Roberto Villani, con  il piatto: “Scaloppa di faraona con broccoli all’agro e verdure saltate”; secondo classificato nel concorso provinciale Luca Salvatore,  Sous Chef del ristorante Evans di Cassino con “Gamberi rossi con rapa rossa e giuliana di verdure”; secondo classificato  nel concorso regionale Mattia Silvestri, Sous Chef  del ristorante La Trota di Rieti  con Rombo con maionese rapa rossa, cips di carote e noci tostate. Continua a leggere


I Cuochi del Lazio celebrano a Formia la Festa Nazionale

Lunedì 12 novembre, presso l’Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione “Angelo Celletti” di Formia, si rinnova uno dei più tradizionali ed attesi appuntamenti da tanti giovani, o già affermati chef del centro Italia: la “Festa Nazionale del Cuoco nel Lazio”, celebrata, appunto, in onore del Protettore della categoria, San Francesco Caracciolo.

L’evento, organizzato come sempre dalla F.I.C., Federazione Italiana Cuochi - Sezione di Latina, presieduta dal dinamico Prof. Luigi Lombardi, in collaborazione con l’Unione Regionale Cuochi del Lazio e con le Associazioni Provinciali Cuochi di Roma, Latina, Frosinone e Rieti, si propone, tra gli obiettivi prioritari, la valorizzazione delle risorse enogastronomiche locali e regionali, nonché di stimolare una sempre maggiore professionalità delle “berrette bianche”, evidenziandone il ruolo chiave nella moderna alimentazione. leggi tutto

 

 


Per l’IPSEOA “CELLETTI”   l’eccellenza  è nei fatti…

  I nostri diplomati “monopolizzano” il corso di Alta Cucina di Tione, ben figurano a all’Alma di  Parma ed anche al Vatel Switzerland Hospitality Management    in  Svizzera

la Fondazione Agnelli colloca l’Alberghiero  di Formia  tra le prime tre scuole della Provincia  per la opportunità che offre ai diplomati  per l’inserimento nel mondo  del lavoro e per la prosecuzione degli studi ….

Ancora  ottimi risultati per il Celletti, che si conferma  scuola leader e di eccellenza  nel settore, valicando i limiti del territorio pontino con i  brillanti risultati dei nostri allievi appena diplomati.  Fulvio Formicola è stato ammesso alla frequenza in Svizzera del Vatel Switzerland Hospitality Managemente, nella città di Martigny. Prestigiosa opportunità  che non  si coglie se alle spalle non c’è una ottima preparazione.   Ma c’è dell’altro:  infatti,  ben sette nostri ex studenti sono stati ammessi,  superando severi  i test di ingresso, alla frequenza del corso di Alta formazione, settore ristorazione, che si tiene a Tione di Trento . I test, come ci informa il nostro  neo-diplomato Roberto Cambria,  si sono tenuti a partire dal 24 ottobre, su   contenuti inerenti  settore enogastronomico e  lingua inglese;  poi test attitudinali e colloqui psicologici. leggi tutto

 

 


PRESENTAZIONE PROGETTI PON 2018 - 2019

Si comunica che in data 09, 10, 11 e 12 ottobre 2018, presso la Sala Convegni dell'Istituto, saranno presentati agli alunni e al personale scolastico i progetti PON programmati per l'anno scolastico 2018/2019.

Presenteranno: Prof. Renato Lombardi e Prof. Antonio Camillo

Ulteriori presentatori: Prof.ssa Granata, Prof.ssa Centola, Prof. Spicciariello, Prof. Santoro

I progetti in questione sono riportati di seguito: apri circolare

 

 


SERVIZIO CIVILE PER L'A.S. 2018/2019

Il 20 agosto è stato pubblicato il bando ordinario per la selezione 53.363 volontari di servizio civile di cui 2615 nel Lazio. Tra questi il progetto presentato dall’IPSEOA “ANGELO CELLETTI” DI FORMIA.

BANDO      INFO PER PARTECIPARE     SCHEDA SC      ALLEGATO 3      ALLEGATO 4    ALLEGATO 5

 

"Si comunica che il giorno GIOVEDI' 11 OTTOBRE dalle ore 9,00 alle ore 14,00 presso il COMUNE DI FORMIA - VIA LAVANGA 140 - SALA BOFFA - si terranno i colloqui per la selezione di 06 volontari del Servizio Civile Nazionale per il progetto "Insieme si può 2017". Tutti i candidati che hanno presentato la domanda di partecipazione entro i termini verranno contattati telefonicamente, e sono pregati di presentarsi muniti di un valido documento di riconoscimento e del C.F.

Per informazione contattare il numero 3386557321 (prof.ssa Buonaiuto)"

Med Chefs

Martedì 8 novembre 2016 presso l'Istituto Alberghiero "A. Celletti" di Formia è stato presentato il nuovo portale dedicato alla gastronomia, ricco di bellissime ricette e aggiornato con tutte le curiosità sul mondo. Per accedere al sito, ancora in fase di completamento, basta cliccare sul logo che trovate alla sinistra di questa home page o digidando sulla barra degli indirizzi http://medchefs.blogspot.it/


SPORTELLO  IN-FORMAZIONE

Dal mese di marzo 2015 e' attivo presso l'Istituto Alberghiero di Formia lo SPORTELLO "IN-FORMAZIONE", a cura della Coopertativa Sociale Integrata NUOVOORIZZONTE.
Lo sportello nasce dall'esigenza rilevata dalla scuola, nell'ambito delle problematiche sulla diversa abilità e sull'integrazione dello svantaggio, di fornire un punto di riferimento sul territorio sia per gli "addetti ai lavori" (docenti, personale della scuola, operatori sanitari), sia per le famiglie e per gli studenti. La Cooperativa Nuovoorizzonte, nata nel 2009 da un gruppo di famiglie  di alunni ed ex-alunni d.a. dell'IPSSAR di Formia per promuovere l'integrazione delle persone svantaggiate in ambito sociale e lavorativo, e per tentare di colmare il vuoto che accoglie questi ragazzi  "speciali" al termine della scuola superiore, ha stipulato nel corso del corrente a.s. un protocollo d'intesa con l'Istituto Alberghiero, al fine di creare una sinergia volta al raggiungimento di obiettivi comuni. 

Lo SPORTELLO IN-FORMAZIONE, a cura della Prof.ssa Anna Buonaiuto, è aperto al pubblico il LUNEDI' e il VENERDI' dalle ore 9,15 alle ore 10,15 all'interno dell'Istituto, e fornisce informazioni in merito alle tematiche normative della scuola, della formazione scuola-lavoro, della didattica speciale ed inclusiva. E' possibile concordare appuntamenti pomeridiani chiamando il cell.3386557321 - prof.ssa Buonaiuto -


 

L'Associazione non ha scopo di lucro e si propone al territorio ed in collaborazione con esso come agenzia di promozione culturale, formativa, professionale, sportiva, ricreativa, turistica, fieristico/congressuale.

L'obiettivo è quello di coinvolgere in un ambizioso progetto di crescita il territorio e quanti hanno a cuore il pieno sviluppo delle potenzialità ed il corretto utilizzo delle risorse, a vantaggio di un'utenza sempre più esigente e variegata. Perciò obiettivo non ultimo dell'Associazione è anche quello di offrire maggiori opportunità di integrazione alle persone diversamente abili e di aprire spazi sempre più ampi a momenti di solidarietà e di operativa collaborazione, in favore di persone svantaggiate ed in difficoltà.

    Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi alla sede dell'Associazione:

c/o I.P.S.S.A.R.  Formia

prof.ssa A.C. Valletrisco (presidente) cell. 347/5759218 - telefax 0771/723573

 


 

                        

 

Istituto Professionale di Stato per i Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera Via Gianola s.n.c. 04023 Formia LT         Centralino Tel. 0771/725151  Fax 0771/720150  Convitto Telefax 0771/722125

Note legali | Privacy | Crediti